CONCERTO CLASSICS HA RICEVUTO TRE NOMINATION PER L’ICMA 2020!

Concerto Classics è l’unica casa discografica italiana nominata all’ICMA 2020, con ben tre produzioni:

 GIOACHINO ROSSINI, IL MIO PICCOLO TEATRO PRIVATO nella categoria SOLO INSTRUMENT

THE ROSSINI PROJECT VOL. I: THE YOUNG ROSSINI nella categoria ASSORTED PROGRAMS

WILLAERT E LA SCUOLA FIAMMINGA A SAN MARCO nella categoria EARLY MUSIC

 

L’ICMA, International Classical Music Awards, è il più prestigioso premio della musica classica con sedici categorie generali e otto speciali. Una giuria internazionale di diciannove membri valuta la creatività, l’originalità nella scelta del repertorio e l’eccellenza artistica delle varie pubblicazioni in concorso. I finalisti si conosceranno il 16 dicembre ed i vincitori saranno proclamati il 21 gennaio 2020.

Ginevra Costantini Negri è l’unica donna italiana nella categoria strumento solista ad aver ricevuto la nomination nel 2020, già insignita della carica di Alfiere della Repubblica Italiana dal Presidente Sergio Mattarella, con chiara menzione dell’attività discografica volta alla divulgazione del repertorio pianistico italiano e del CD rossiniano pubblicato nell’ottobre 2018 con Concerto Classics, inciso all’età di soli diciassette anni.

Concerto Classics, l’Orchestra della Svizzera italiana e Markus Poschner presentano questa produzione discografica dedicata a Gioachino Rossini, con sinfonie e arie da opera. Il progetto prevede l’esplorazione e l’incisione di una parte del repertorio rossiniano tuttora inedita o di rara esecuzione e la pubblicazione di due ulteriori volumi nel 2020-2021 con composizioni successive al 1813.

In collaborazione con Marco Gemmani, la Cappella Marciana e la Pifarescha, Concerto Classics propone in esclusiva il progetto discografico con le musiche appositamente selezionate per l’esposizione “Da Tiziano a Rubens. Capolavori da Anversa e da altre Collezioni Fiamminghe” al Palazzo Ducale di Venezia dal 5 settembre 2019 al 1° marzo 2020.

      Willaert e la Scuola Fiamminga a San Marco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *