The Magic of Live: è uscito il terzo CD

Il 2014 inaugura una nuova serie all’interno del catalogo Concerto: The Magic of Live. L’idea è quella di rendere disponibili alcune registrazioni live avvenute presso importanti festival, sia nazionali che internazionali. La magia del live, com’è noto, è quella che aleggia nelle sale e negli auditorium che frequentiamo abitualmente: dunque è connessa con la caducità, la bellezza e irripetibilità delle esecuzioni. Le registrazioni della serie hanno dunque lo scopo di rendere fruibili questi “miracoli”, quando avvengono, pubblicandoli. La prima collaborazione avviene con il Festival marchigiano di musica da camera: Armonie della Sera, con cui la nostra etichetta ha già collaborato in passato per le produzioni di Rachmaninov, Mascagni e Rossini. I primi tre titoli della serie provengono dunque dalle Marche e dalle sue splendide chiese, acusticamente impeccabili, e sono tre produzioni veramente preziose. La prima vede i famosi Solisti Veneti diretti da Claudio Scimone e l’orchestra del Festival diretta da Giulio Moles in un repertorio per due e tre pianoforti (Mozart e Poulenc): alle tastiere Marco Sollini, Salvatore Barbatano e Gloria d’Atri. Segue, e coincide con la seconda novità Concerto del 2014, un altro splendido live che vede protagonista Francesco Manara (primo violino della Scala e dell’omonimo quartetto), accompagnato da Marco Sollini, in alcuni rarissimi pezzi (parafrasi) verdiani e wagneriani per violino e pianoforte. Terminerà questa prima serie del 2014 un eccezionale Trio: il Trio Tchaikovsky. Formatosi a Mosca nel 1975 dall’incontro artistico di Pavel Vernikov, Konstantin Bogino e Anatoly Liberman, diviene ben presto un punto di riferimento nel panorama delle formazioni cameristiche. Nel 2009 il violoncellista Alexander Chaushian diviene il successore di Liberman: l’album che presentiamo ripropone invece il Trio nella sua formazione classica, cioè con Liberman, in una delle sue ultime apparizioni. Il Trio si esibisce nel suo repertorio più tipico:Sergej Rachmaninov (1873 – 1943): Trio elegiaco in re minore op. 9; e Dmitri Shostakovich (1906 – 1975): Trio n. 2 in mi minore op.67. Quest’ultima registrazione è stata effettuata a Ponzano di Fermo nel luglio del 2007. Tutti i master dell’archivio sono stati ottimizzati per la pubblicazione dall’ing. Matteo Costa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *