Sacred Music – il quinto CD dedicato ad Andrea Luchesi

Si tratta della prima registrazione mondiale di Andrea Luchesi, il misterioso compositore di Motta di Livenza, che conobbe il giovane Mozart e che potrebbe essere il ‘Maestro’ sconosciuto del giovane Beethoven.

andrea-luchesi-sacred-music

Musica per orchestra e coro del secolo XVIII con interpreti la Nuova Orchestra da Camera Ferruccio Busoni, il Coro della Cappella Civica
di Trieste, Massimo Belli (direttore), Roberto Brisotto (direttore coro), Laura Antonaz (soprano), Elena Biscuola (mezzosoprano) Luca Dordolo (tenore) e Matteo Bellotto (baritono).

L’immagine di copertina è The lady bug di Gianluca Corona – 2015, olio su tavola.

Vedi i dettagli del CD qui.

4 commenti a “Sacred Music – il quinto CD dedicato ad Andrea Luchesi”

  1. Giuliano Dal Mas Rispondi

    Aspettavo in particolare il Miserere … conosco tutte queste musiche e sono la prova che Luchesi era un grande …. credo che non ci siano dubbi che sia stato il maestro di Beethoven …. ma vorrei dire di più … che sia anche l’autore di tante musiche di Mozart e Haydn … tra le musiche pubblicate manca ancora qualcosa … quella musica (Cantata) con cui ha accolto il principe Max Franz e che la dice lunga su chi sia il vero autore delle
    Nozze di Figaro ecc

  2. Grazie Giuliano. Il supporto che dimostri in questo lungo percorso di studio della figura di Andrea Luchesi alimenta la spinta a continuare questa ricerca!

  3. Giorgio Giorgi Rispondi

    “quella musica (Cantata) con cui ha accolto il principe Max Franz e che la dice lunga su chi sia il vero autore delle
    Nozze di Figaro ecc”

    Buon giorno, la frase del Sig. Dal Mas mi interessa molto. E’ possibile avere qualche chiarimento al riguardo?

    Grazie e a presto, spero.

    Giorgio Giorgi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *