Maurizio Colonna

Maurizio Colonna, nato a Torino nel 1959, è considerato unanimemente uno dei più grandi chitarristi classici del nostro tempo. Ha iniziato a suonare la chitarra a cinque anni, a sette ha debuttato in teatro come solista, e a diciassette ha suonato il Concierto de Aranjuez, per chitarra e orchestra, accompagnato dall’Orchestra da Camera dell’Angelicum di Milano, in presenza di Joaquin Rodrigo.

Chitarrista-compositore tra i più rappresentativi ed eclettici di oggi, Colonna è autore di libri storico-musicali e di tecnica chitarristica (F. Muzzio Editore) presenti, tra l’altro, nelle biblioteche delle più importanti università europee e americane. Ha scritto composizioni per chitarra (Ediz.Bèrben, Ediz. Kramer-Emi, Ediz. Panarecord, Ediz. Playgame – Carisch, Ed. Carisch-Machiavelli), per chitarra e pianoforte, composte insieme alla pianista-compositrice Luciana Bigazzi (Ediz. Bèrben) e ha realizzato musiche da film, anche in veste di interprete principale. Numerose sono le sue opere discografiche (Panarecord, Palladium-Ricordi, Sarx, Playgame-Carisch, Nìccolò-Stradivarius, Libera-Edel, NCM-Egea), in alcune delle quali è accompagnato, oltre che da formazioni orchestrali, da solisti internazionali quali l’ex Weather Report Alex Acuña, Paulinho Da Costa, Abraham Laboriel e la sezione fiati degli Earth, Wind & Fire.

Ha assunto la co-direzione editoriale della Christmas Songs Collection (Ediz. Bèrben), collana dedicata alle carole natalizie di tutto il mondo, in cui sono presenti versioni personalissime realizzate da noti musicisti di oggi. Ha realizzato video solistici e, in duo con il chitarrista australiano Frank Gambale, ha aperto uno spazio significativo nell’ambito dei nuovi linguaggi chitarristici e della didattica musicale (cd e video Playgame-Carisch, Libera–Egea, Libera-Edel).

È stato più volte ospite in trasmissioni televisive della Rai Radiotelevisione Italiana (anche in Eurovisione, con l’Adagio del Concierto de Aranjuez, nel Festival di Venezia del 1981), di altre emittenti europee e in numerosi festival internazionali. Tra i premi ricevuti si ricordano il Premio Speciale, conferito dall’Ente Nazionale dello Spettacolo, in occasione del IX Festival Colonna Sonora (Roma, 23 Luglio 1991) e il Premio Internazionale dello Spettacolo – Fiuggi 1991 (sezione Musica), conferito nella manifestazione Fiuggi Platea Europa.

L’unicità del suo ruolo, nel panorama musicale contemporaneo, è ancor più confermato da alcune performances che assumono il significato di veri e propri eventi culturali:

– porta la chitarra classica nella Basilica romana di San Giovanni in Laterano, interpretando il suo Notturno nella versione per Chitarra e Orchestra, accompagnato da membri dell’Orchestra Sinfonica di Santa Cecilia in occasione del Primo Concerto di Natale in Vaticano (13 Dicembre 1992);

– suona, nel 1995, per il Presidente della Repubblica Italiana, nella Sala Consigliare del Quirinale (Roma);

– il 21 Giugno dello stesso anno, proprio in Piazza del Quirinale, è ospite solista di Concerto per un Amico, concerto a fini umanitari, organizzato dal Sermig, (ripresa televisiva Rai Due), che vede insieme artisti di fama mondiale, accompagnati dall’Orchestra Sinfonica Amit di Roma, diretta da Renato Serio;

– è il primo chitarrista classico, nella storia della televisione italiana, ad essere ospite, il 19 Febbraio 1996, del Festival di Sanremo, facendo conoscere così, a milioni di telespettatori, la spettacolarità del suo chitarrismo (in tale occasione esegue Panarea, una sua composizione virtuosistica per chitarra sola);

– nel Settembre 1997 è invitato in occasione delle manifestazioni celebrative del 23° Congresso Eucaristico e suona nello Stadio Comunale di Bologna (diretta televisiva Rai Uno);

– Il 2 Giugno 2012 è ospite all’interno dell’evento televisivo, in mondovisione (RAI Uno), “One World, One Family, One Love”, con la presenza di Papa Benedetto XVI.

Il 5 Gennaio 2000 (differita televisiva 6 Gennaio 2000 – Rai Uno, Rai International) è ospite del Monastero di Santa Chiara a Napoli, in duo con Luciana Bigazzi, per l’appuntamento televisivo del Concerto dell’Epifania, con due interpretazioni per chitarra, pianoforte e orchestra. L’anno successivo, in duo con Frank Gambale, è ospite per la seconda volta all’interno della stessa cornice partenopea. Nel 1997 la Bmg-Ricordi pubblica un libro su di lui e le sue opere, intitolato Oltre la tecnica, in cui l’autrice, Lorenza Cristina Sianesi, affronta non solo argomentazioni musicali ma esplora sociologicamente l’idea che Colonna ha del musicista classico contemporaneo.

Dal 2000 ad oggi ha intensificato la produzione compositiva e si è impegnato in docenze di alto perfezionamento musicale in varie Accademie musicali. Nel Marzo 2005, per la seconda volta, è ospite del Festival di Sanremo, con la cantante italiana Antonella Ruggiero e Frank Gambale. È del Maggio dello stesso anno il CD “Colonna & Gambale live” (Libera-Egea), presentato nel tour estivo 2005. Nel 2006 contribuisce a fondare il marchio NCM-New Classic Music per il quale ha pubblicato, nello stesso anno, il proprio cd antologico “Guardando il mare” (Egea Distribution) e ha prodotto i cd “Lacoste–Works for Piano”(2006), “Passages–Works for Piano” (2008) e “Magical Places-Works for Piano” (2010) di Luciana Bigazzi (Egea Distribution).

Del Maggio 2007 è il cd “Bon Voyage”, realizzato in duo con Frank Gambale, nell’ambito del progetto artistico “Colonna & Gambale” (Libera/Edel), presentato in India (concertisticamente e televisivamente) nell’Ottobre 2007. Nel Dicembre 2008 pubblica l’album live: “Rock Waves-Electric Dreams of a Classical Guitar Player” (NCM – PKP Music inc.) nel quale interpreta, attraverso una sua rilettura, alcuni dei più noti brani del rock mondiale. Il cd “The Secrets Of The Soul” (NCM–EGEA Distribution), del 2011, vede la chitarra protagonista accompagnata da un ensemble acustico ed elettronico: è il frutto di un lungo periodo di ricerca creativa, segnato anche da riflessioni che vanno oltre la dimensione musicale. Del 2012 sono, in duo con Luciana Bigazzi, i cd live “Reflections in the night – Live in London, for piano and guitar” (NCM-EGEA Distribution), e “Christmas – for guitar and piano – Live” (NCM-EGEA Distribution).

Colonna è testimonial ufficiale del marchio americano “La Bella” (con una muta di corde intitolata “Professional Series Maurizio Colonna”) e della casa spagnola costruttrice di chitarre “Ramirez”.

Il 30 Marzo 2013 ha suonato, in Mondovisione (RAI Uno), in occasione dell’Ostensione Straordinaria della Sindone per la Televisione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *