Maurizio Baglini

Nato nel 1975, ha vinto all’unanimità nel 1999 il World Music Piano Master di Monte-Carlo.
Ospite di prestigiosi festival internazionali (Roque d’Anthéron, Lockenhaus, Yokohama-Giappone, “Benedetti Michelangeli” di Bergamo e Brescia, l’Australian Chamber Music Festival, les Pianos du nouveau siècle a Lille), ha suonato per istituzioni importanti quali la Salle Gaveau di Parigi, il Kennedy Center di Washington, l’Opera Royale di Versailles, l’Auditorium du Louvre di Parigi, l’Orchestra Filarmonica di Monte-Carlo, l’Orchestra Sinfonica di Barcellona, la Zurcher Kammer Orchestra.
Ha collaborato con direttori d’orchestra quali Emmanuel Krivine, Armin Jordan, Donato Renzetti.
La sua discografia comprende, fra l’altro, la registrazione dei 27 Studi di Chopin (sia su pianoforte moderno che su strumenti d’epoca), un DVD con la New Japan Philarmonic Orchestra e l’integrale delle opere di BachBusoni sotto l’ etichetta Tudor.
Suona regolarmente per trasmissioni radiofoniche di livello internazionale (France Musique, Radio Tre, NHK Japan) ed è stato salutato dalla critica di tutto il mondo come uno dei più sorprendenti talenti pianistici della sua generazione (Le Monde, Washington Post, Le Figaro, American Record Guide).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *