Marinella Pennicchi

Marinella Pennicchi si è diplomata in Canto lirico al Conservatorio di Perugia, sua città natale; dopo aver portato a termine gli studi universitari, si è dedicata all’attività concertistica e lirica rivolgendo particolare attenzione al repertorio barocco e preromantico a lei particolarmente congeniale.
Vincitrice e finalista di concorsi di Canto nazionali ed internazionali ha partecipato alle stagioni di alcuni fra i piè importanti teatri d’opera italiani sotto la direzione, fra gli altri, di B. Campanella, P. Mc Criesh, A. Curtis, F. Brüggen,  D. Fasolis, Sir J. E. Gardiner, G. Garrido, J. C. Malgloire, I. Marin, C. Rizzi, P. Schneider e J. Savall.
La sua intensa attività concertistica l’ha portata nelle principali città europee dove ha cantato per prestigiose istituzioni musicali (Auditorium del Foro italico RAI e Accademia di S. Cecilia in Roma, Musikverein di Vienna Bath Festival, Concertgebouw di Amsterdam, Opéra e Chatelet di Parigi, Ravenna Festival), collaborando più volte con l'”Orchestra del Settecento” diretta da F. Brüggen (due tournées europee con la “Scena di Berenice” di Haydn e “Krönungsmesse” e “Vesperae solennes de confessore” di Mozart – CD Philips) e con gli “English Baroque Soloists” diretti da Sir J. E. Gardiner (“Vespro della Beata Vergine” ed “Incoronazione di Poppea” di Monteverdi – Video e CD Archiv DGG).
Nel suo repertorio ha largo spazio anche la musica cameristica del barocco italiano per il quale ha spesso collaborato con musicisti quali G. Acciai, R. Alessandrini, F. Biondi, G. Catalucci, C. Gallico, E. Gatti, R. Gini, S. Vartolo e, in duo, con il liutista F. Marincola.
Ha registrato per le piè importanti emittenti radio-televisive europee ed ha inciso per Antes-Concerto Classics, Amadeus, Archiv DGG, Arts, Bongiovanni, Chandos, Harmonia Mundi, Naxos, Nuova Era, Opus 111, Philips, Symphonia, Tactus.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *