Leggi la recensione di Nodari su CD Classico

“Ritorno, dunque, a un linguaggio tonale particolarmente ricercato, non immune a certi richiami di un Novecento storico caro al neoclassicismo stravinskijano, a un’armonia che riporta alla mente le raffinatezze della scuola francese (Poulenc e Honegger) e a un uso sapiente della strumentazione…”

Leggi la recensione di Andrea Bedetti su Chamber music works di Marco Nodari!

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *