JOSQUIN & ANTONELLO: L’ABBRACCIO FRA NORD E MEZZOGIORNO. INTAVOLATURE PER LIUTO

JOSQUIN & ANTONELLO
L’ABBRACCIO FRA NORD E MEZZOGIORNO. INTAVOLATURE PER LIUTO
CD in esclusiva per la mostra ANTONELLO DA MESSINA a Palazzo Reale, Milano – dal 22 febbraio 2019

In occasione della mostra monografica dedicata al pittore siciliano Antonello da Messina, Concerto Classics in collaborazione con Skira Editore, presenta il disco: Josquin Desprez, L’abbraccio fra Nord e Mezzogiorno. Intavolature per liuto

Concerto Classics propone un’iniziativa che ha come principale obiettivo quello di mettere in relazione la musica della scuola franco fiamminga di Josquin Desprez, in particolare il repertorio per liuto, e l’arte pittorica di Antonello da Messina. Un connubio che, a dispetto della distanza geografica, evidenzia suggestioni comuni ai due artisti entrambi anticipatori e innovatori.

Josquin Desprez (Saint Quentin 1450 – Conde sur l’Escaut 1521), figura di enorme importanza per il contributo che diede allo stile musicale nel periodo di transizione dal medioevo al rinascimento, ha una chiara impronta della scuola franco – fiamminga, ma coniugata ad una sublimazione nell’intensità vocale e nell’uso del contrappunto. La caratterizzazione del suo stile compositivo diventerà ispirazione per la musica vocale e strumentale del Rinascimento e, a seguire, fino agli inizi del periodo Barocco. Ciò che avviene nell’arte musicale in Josquin Desprez lo si può rintracciare nelle opere dipinte di Antonello da Messina che, spingendosi oltre la staticità e il rigore della pittura fiamminga, attribuisce ai volti dei suoi modelli uno spessore caratteriale e psicologico. Ciò rende Antonello da Messina un esempio per le idee pittoriche della pittura tonale all’interno della scuola veneziana e Josquin Desprez il più autentico innovatore della musica intesa come portavoce dei sentimenti umani; prima espressione di un nuovo stile che vedrà in Claudio Monteverdi il suo massimo esponente.

I brani del disco sono stati eseguiti dal Maestro Michele Cinquina, chitarrista classico diplomato presso il Conservatorio “Luisa D’Annunzio” di Pescara con il Maestro Andrea Dieci e laureato con lode in Mestieri della musica e dello spettacolo – Management degli spettacoli musicali presso l’Università di Macerata. La passione per la musica antica lo ha portato allo studio del liuto, strumento con il quale si è diplomato al Conservatorio “E. F. Dall’Abaco” di Verona seguendo, in seguito, corsi di perfezionamento con il Maestro Jacob Lindberg. Nel corso della sua carriera ha seguito, in veste di liutista, numerosi concerti di varie orchestre, tra le quali la Clockbeats Baroque Orchestra e la Wroclaw Baroque Orchestra.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *