Jorge Morel

Jorge Morel (nato il 9 maggio 1931) è un chitarrista classico e compositore argentino. Al momento vive e lavora a New York City. La carriera musicale di Morel ha inizio nel suo paese natale di Argentina. Suo padre gli ha insegnato i rudimenti della chitarra classica quando lui aveva sette anni. Ha continuato a studiare chitarra avanzata presso l’Accademia di fama internazionale del professor Pablo Escobar a Buenos Aires, e dopo la laurea, si è unito al sig. Escobar in esecuzioni radiofoniche e concerti.

Morel ha lasciato l’Argentina per suonare in Ecuador, Colombia e Cuba, dove ha registrato il suo primo LP solistico ed è apparso in uno show televisivo settimanale. Vladimir Bobri, Presidente della classica Guitar Society di New York all’epoca, ha dato il suo riconoscimento e il sostegno a Morel dopo aver sentito la sua performance a Puerto Rico. Ciò lo ha portato a impegni concertistici in California e Hawaii e alla fine al debutto di Morel alla Carnegie Hall nel 1961. In questo periodo, ha registrato il suo secondo LP per Decca Records e successivamente ha registrato altri tre album. Morel suona al Lincoln Center Alice Tully Hall di New York, Queen Elizabeth Hall e Wigmore Hall di Londra, National Hall di Dublino e Suntory Hall di Tokyo. Nel corso degli anni si è esibito in molti paesi, tra cui Argentina, Brasile, Canada, Colombia, Cuba, Ecuador, Porto Rico, Francia, Olanda, Italia, Norvegia, Polonia, Scozia, Spagna, Svezia, Finlandia, Grecia, Singapore, Germania.

Trasferitosi poi a New York City, Morel ha suonato al jazz venue The Village Gate, di proprietà di Arte D’Lugoff, che divenne il suo manager per tre anni. Durante le sue esibizioni al Village Gate, ha condiviso il palco con leggende del jazz come Erroll Garner, Stan Kenton, Herbie Mann e gli altri. In questo periodo, Morel incontrava Chet Atkins e inizio quella che sarebbe diventata una lunga amicizia. Chet ha dimostrato la sua ammirazione per Jorge in un modo molto concreto quando ha contribuito all’arrangiamento della registrazione di un altro album con la RCA Victor. Morel è stato rappresentato dalla Columbia Artists Management per  7 anni negli anni ‘70 e ha girato tutto il Nord America e Canada, eseguendo circa 70 concerti all’anno. Morel ha continuato a consolidare la sua reputazione come artista e compositore con la premier di Suite Del Sur, un concerto per chitarra e orchestra, in cui ha interpretato come solista con la Los Angeles Philharmonic con direzione di Zubin Mehta. Ha continuato i suoi studi di composizione per un certo numero di anni con l’insegnante, autore, direttore d’orchestra e arrangiatore, Rudy Schramm.

Attraverso le sue composizioni e arrangiamenti originali, Jorge Morel ha arricchito il repertorio esistente per chitarra classica, mentre continua a sfidare costantemente i limiti tradizionali, tecnici e stilistici.

La sua padronanza della tecnica, combinata a una profonda conoscenza delle caratteristiche fisiche e acustiche dello strumento, lo hanno portato ad un approccio innovativo alla composizione per chitarra classica. La sua capacità di fondere il suo amore per le ritmi latino-americani e sofisticate armonie jazz permea il suo lavoro con una fantasia musicale che è proprio sua, attestata dai numerosi artisti da tutto il mondo che hanno registrato le sue opere.

Nomi come John Williams, The Brothers Assad, Duo Evangelos & Liza, Pepe e Angelo Romero, Christopher Parkening, David Russell, David Starobin, Carlos Barbosa-Lima, Ricardo Iznaola, Eliot Fisk, Vladislav Blaha, Krzysztof Pelech, Hilary Campo e Il Hanser McClellan Duo hanno eseguito e registrato molte delle composizioni e arrangiamenti di Morel, tra cui Guitar Concerti, chitarra e String Quartets, soli, duetti, quartetti di chitarra, nonché la registrazione bellissima della sua Suite Del Sur dal Quartetto di Praga.

Oltre ai numerosi artisti che hanno registrato le sue composizioni, Morel ha creato una vasta libreria di registrazioni solistiche per case discografie major e indipendenti come RCA, Decca, Guitar Masters, SESAC e Luthier Music.

Morel è anche riconosciuto per il suo impegno per lo sviluppo e l’esposizione di nuovi talenti, rendendo la sua conoscenza ed esperienza accessibile agli studenti di chitarra volenterosi, con corsi di masterclass e lezioni private.

Nel ruolo di mentore, ha offerto ad alcuni ex studenti l’opportunità di unirsi alle sue performance dal vivo, prestando il suo nome e il sostegno per lanciare la carriera di giovani talenti professionisti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *