c.1580 –1651

Johann(es) Hieronymus Kapsberger

Definito da quel genio multiforme che fu Athanasius Kircher un “genio superbo” che ha “penetrato i segreti della musica”, Johannes Kapsberger nacque probabilmente a Venezia attorno al 1580, si trasferisce a Roma nel 1605 dove acquista fama di grande virtusoso e pubblica le sue prime opere, fra cui il celebrato Libro I d’intavolatura di lauto nel 1611.
Nel 1624 entra a servizio del Cardinal Barberini, con il quale resta quasi vent’anni. Alla sua corte conosce, fra gli altri, Girolamo Frescobaldi e Stefano Landi.
Muore a Roma nel 1651. Compositore e virtusoso, compone per liuto e chitarrone. La sua scrittura è molto personale, in particolare sono celebri le sue Toccate.
Insieme ad Alessandro Piccinini, è considerato il maggior  compositore per liuto e tiorba del primo Barocco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *