Jeffrey Tate

Jeffrey Tate è uno dei più rinomati e versatili direttori d’orchestra inglesi della sua generazione. Ha iniziato la sua carriera artistica professionale entrando nello staff musicale della Royal Opera Covent Garden nel 1970. È uno dei più rinomati direttori d’orchestra al mondo della musica di Wagner e Strauss, del repertorio classico e romantico, della musica britannica di fine ‘900 e degli anni 2000 e della musica classica moderna e contemporanea. Ha debuttato in maniera trionfale alla Scala di Milano nel 2000 e da allora è stato regolarmente re invitato. Negli anni ’90 il Maestro Tate ha stabilito dei legami molto stretti con la Berlin Philharmonic, la Berlin Radio Symphony, la London Symphony, la Dresden Philharmonic, la Boston Symphony, la Cleveland Symphony, la Los Angeles Philharmonic, la Minnesota Symphony, la Royal Stockholm Philharmonic, la Danish Radio, il Mozarteum Salzburg, il Maggio Musicale Fiorentino, l’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, l’Orchestre de Paris, la Toronto and the Montreal Symphony, la Sydney Symphony e la Yomiuri Nippon Symphony. Dal 2001 il Maestro Tate è il Direttore Onorario dell’Orchestra Sinfonica Nazionale della RAI. È stato nominato Direttore principale della Hamburg Symphony Orchestra partendo dalla stagione 2009-2010. Nel 2001, 2002 e 2010 ha vinto il Premio Franco Abbiati (il premio della critica musicale più prestigioso in Italia) per il suo lavoro con l’Orchestra Sinfonica Nazionale della RAI, per il suo lavoro al Teatro San Carlo di Napoli e per la sua produzione “Götterdämmerung” alla Fenice di Venezia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *