Gli interpreti di Sacred Music: Elena Biscuola.

Continuiamo il viaggio alla scoperta degli interpreti di Sacred  Music, il quinto CD dedicato ad Andrea Luchesi.

andrea-luchesi-sacred-musicDa un estratto della recensione del CD su Classicaonline a cura di Bruno Belli: “Come Kapellmeister Luchesi aveva il compito di istruire gli allievi, di allestire gli eventi musicali inerenti alle festività sacre ed agli appuntamenti mondani, producendo musiche in prima persona ed eseguendo quella di compositori coevi: in tal modo arricchiva così l’archivio personale che, purtroppo, andò disperso. Tra l’altro, la produzione sacra destinata alla Cappella di corte, per contratto, doveva restare anonima, mentre quella strumentale cominciò a circolare sotto altri nomi.

[…]
Per quanto riguarda le composizioni qui incise, esse appartengono con certezza a Luchesi. Possono essere collocate nel periodo che intercorre tra il 1768 ed il 1773, sebbene la strumentazione di alcune potrebbe essere frutto di ripensamenti successivi: non si spiegherebbero, altrimenti, i clarinetti presenti nello Stabat Mater e nel Miserere, oppure nel salmo Confitebor tibi (qui non inciso) la cui stesura vocale è sicuramente del 1768, ma quella strumentale è frutto di una rielaborazione degli anni di Bonn (probabilmente del 1775). Il fatto non deve sorprendere, perché le composizioni antecedenti al 1773 non erano di pertinenza dei termini del contratto di cui abbiamo parlato, quindi, Luchesi poteva mantenere la paternità “pubblica” sotto tutti gli effetti.

[…]

La produzione della Concerto Classics si avvale d’interpreti di grandissima competenza artistica e di fama.”

elena-biscuola

Tra questi, il mezzosoprano Elena Biscuola. La cantante si diploma con il massimo dei voti e la lode in “Musica Vocale da Camera” presso il Conservatorio di Torino sotto la guida di Erik Battaglia. Si perfeziona con D. Fischer Dieskau ed I. Gage.
Nel 2004 vince il “Concorso Internazionale di Vercelli” conseguendo anche il premio per la migliore interpretazione; nel 2006 consegue il terzo posto ed il premio per il miglior duo al XXII Concorso Internazionale di Conegliano. Ha collaborato con direttori quali A. Ballista, R. Buchbinder e T. Severini. Si è laureata con il massimo dei voti e la lode in “Canto Rinascimentale e Barocco” al Conservatorio di Vicenza con G. Banditelli. Si esibisce nei principali festival di musica antica (Regensburg, Wien “Resonanzen”, Ambronay, Beaune, Utrecht, Brugge). Ha inciso per le etichette discografiche Amadeus, Brilliant, Chandos, Clavis, Carlus-Verlag, Gaudeamus, Onclassical, Naxos Stradivarius e Tactus.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *