Nola ca. 1510 – Napoli 1592

Giovanni Domenico da Nola

Nato a Nola, vicino a Napoli, nel 1563 divenne Maestro di Cappella presso la Chiesa della Santissima Annunziata nel capoluogo partenopeo, incarico che mantenne sino alla morte.
Si sa che fu membro fondatore dell’Accademia dei Sereni (una delle tante Accademie italiane), i cui membri appartenenti, sia alla nobiltà che al popolo, si riunivano due volte alla settimana e discutevano temi di letteratura, poesia e matematica.
Nel 1541 pubblicò due libri di Canzoni villanesche tenute in grande considerazione dai suoi contemporanei (conosciamo parecchi arrangiamenti a partire da Orlando di Lasso sino ad Adrian Willaert). Quattro  anni dopo uscì un libro di madrigali su testo del Petrarca, cui ne seguirono altri tre, alcuni dei quali perduti.
Particolare della sua scrittura madrigalistica l’uso delle cosiddette note nere: cioè di note di valore più piccolo che rendono queste composizioni ritmicamente vivaci e sincopate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *