Ginevra Costantini Negri

GINEVRA COSTANTINI NEGRI 18 anni, allieva di Daniela Ghigino e Anna Abbate, ha partecipato a 9 concorsi internazionali, sempre tra i vincitori. A 10 anni si è esibita per Lang Lang davanti alla stampa e ha suonato alla Carnegie Hall di New York, aprendo il recital dei vincitori di una competizione americana. Nel 2013 ha ricevuto una menzione speciale al Sony Classical Talent Scout. Negli anni successivi ha studiato al Mozarteum nelle masterclass di Rolf Plagge e si è esibita in Stati Uniti, Francia, Austria, Svizzera e Malta, dove ha tenuto un concerto in duo con il violinista Indro Borreani per la Presidente della Repubblica, mentre per Musica Meravigliosa si è alternata nelle esecuzioni con Andrea Bacchetti. Nel 2018 è stata testimonial di Piano City Milano e ha registrato il suo primo CD: G. Rossini “Il mio piccolo teatro privato – selezione dai Péchés de Vieillesse“ per Concerto Classics, dove declama anche i recitati autografi. Prima adolescente ad incidere Rossini pianistico, il suo CD è stato scelto tra molti altri dall’Ufficio Filatelico e Numismatico del Vaticano per accompagnare l’emissione del francobollo per le celebrazioni rossiniane 2018; ha ottenuto 5/5 stelle dalla rivista Musica ed è entrato nella TOP OF THE MUSIC, classifica generale di tutti i generi musicali, facendola così diventare la prima pianista classica italiana ad entrare in classifica generale. Sue esecuzioni sono state trasmesse su Radio Svizzera Italiana, Radio Classica, Radio 24, Radio Popolare e Venice Classic Radio. È stata recentemente citata da L’Espresso tra i migliori talenti pianistici italiani emergenti sulla scena internazionale.

Inoltre, nel 2017 ha suonato il glockenspiel al Teatro alla Scala per il concerto del Coro Voci Bianche dell’Accademia del Teatro, con cui ha partecipato a numerose produzioni e concerti – oltre 170 rappresentazioni -, tra cui la Sinfonia n. 3 di Mahler con i Wiener Philharmoniker diretti da Mariss Jansons prima e con la Filarmonica della Scala diretta da Riccardo Chailly poi e il Mefistofele di Boito diretto da Riccardo Muti. Ancora nel 2017, è stata selezionata dall’Accademia del Teatro alla Scala per interpretare il ruolo di Zweite Knabe in Die Zauberflöte nella tournée dei vincitori Aslico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *