Ensemble Respighi

L’Ensemble Respighi, fondato nel 1995 da Federico Ferri, riunisce prestigiosi strumentisti vincitori di concorsi nazionali ed internazionali. Il suo vasto repertorio pone particolare attenzione alla musica italiana eseguita, a seconda del periodo storico, con adeguata prassi.

L’Ensemble Respighi collabora con celebri solisti come B. Canino, M. Mercelli, F.M. Ormezowsky, D. Nordio, P. Berman, D. Rossi, E. Segre, A. Griminelli ed attori quali A. Foà, N. Gazzolo, U. Pagliai e P. Gassman e S. Lombardi.

Il gruppo si esibisce in Italia ed all’estero in sale prestigiose ed importanti festival tra cui Ravenna Festival, Europalia, il Festival Pontino, l’Euterpe di Roma, i Teatri di Modena, Fortuna di Fano, Comunale di Bologna e Bonci di Cesena.

Ensemble Respighi

Photo RENATO FERRINI

L’Ensemble ha inciso per l’etichetta Velut Luna l’integrale dei concerti per violino e la sinfonia concertante per violino, viola e orchestra di Mozart con D. Nordio e D. Rossi e, in collaborazione con Rai Trade, per Tactus la prima assoluta di “Stagioni” di Adriano Guarnieri con solisti Marco Rogliano e Annamaria Morini, riscuotendo ampi consensi di pubblico e critica sia in Italia che all’estero. Con l’attore Matteo Belli ha inciso un progetto innovativo sulle “Quattro Stagioni” di Vivaldi in cui si ricerca la sintesi tra parola e musica. Sempre per Tactus ha registrato inediti di Bitti, Haym, Bellinzani, Margola e brani di Antonio Vivaldi (Roberto Giaccaglia, fagotto e integrale dei concerti per oboe con Paolo Grazia), Giuseppe Tartini (integrale dei concerti per flauto con Massimo Mercelli), Geminiani, Giordani (Gianpaolo Bandini, chitarra) e Boccherini (integrale dei quintetti con chitarra con Emanuele Segre e concerti per violoncello con F.M. Ormezowsky).

L’Ensemble si è dedicato anche a progetti sperimentali in particolare con Matteo Belli e Gabriele Marchesini con i quali si è indagato il rapporto musica-parola.

Alcune registrazioni sono uscite per riviste musicali quali CD Classics e FaLaUt e andate in onda su emittenti radiofoniche come Radio Vaticana, Radio Svizzera Italiana e Rai Radio 3 ottenendo lusinghiere conferme da parte della critica specializzata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *