Cinzia Rizzone

CINZIA RIZZONE – soprano
Ha compiuto gli studi musicali presso il Conservatorio di San Pietro a Majella di Napoli, conseguendo il compimento inferiore di violoncello e presso il Conservatorio G.Verdi di Milano, diplomandosi in canto. È risultata vincitrice dei Concorsi di Budapest, per il ruolo di Alice in “Falstaff”, di Modena, per il ruolo di Giannetta in “Elisir d'amore”, di Savigliano, per il ruolo di Rosina ne “Il barbiere di Siviglia”. Ha preso parte alle produzioni di: “Capuleti e Montecchi” (Giulietta) al Teatro Massimo di Palermo, “Peter Grimes” al Teatro Verdi di Trieste, “Don Pasquale” (Norina) al Teatro Donizetti di Bergamo, “Il marito disperato” al Teatro San Carlo di Napoli, “Sly” al Teatro Regio di Torino, “Carmen” (Micaela) al Teatro Coccia di Novara, “Gianni Schicchi” (Lauretta) e “I pazzi per progetto” al Teatro Donizetti di Bergamo con la direzione del M° Carminati, “Jenufa” al Teatro San Carlo di Napoli, “Suor Angelica” al Teatro Filarmonico di Verona, “Le nozze di Figaro” (Marcellina) al Teatro Verdi di Trieste e a Messina, “Werther” (Sophie) nella produzione del Teatro Sociale di Como. Di recente è stata Alice in Falstaff al Teatro Filarmonico di Verona, al Teatro dell'Opera di Budapest e a Wiesbæden. Ha inoltre partecipato alle produzioni di “Ercole amante” al Teatro Alighieri di Ravenna ed è stata Frasquita in “Carmen” ed Anna in “Nabucco” nelle ultime stagioni dell'Arena di Verona.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *