Proni e uno straordinario florilegio di Frescobaldi: oggi su La Gazzetta di Parma

Il classico in discoteca. Illogici sortilegi di logico fuoco

A conclusione del suo fondamentale studio su Frescobaldi Friederick Hammond formulava l’augurio per l’esecutore che «se è fortunato, il fulmine celeste darà fuoco all’esca da lui pazientemente raccolta facendogli sperimentare in tutta la loro incontaminata freschezza e delizia gli “illogici sortilegi di logico fuoco floreale”».

Una fortuna che ha toccato Daniele Proni, come si può ben cogliere dal bel disco, registrato per «Musicmedia – Concerto Classics», che offre un’antologia frescobaldiana di «Toccate, Partiti, Hinni ed Arie», vale a dire uno straordinario florilegio di opere del grande ferrarese, «mostro degli organisti», come con ...

Classicaonline dà 5 stelle al CD Cello Tales. Leggi la recensione di Bruno Belli

CELLO TALES con Antonio Fantinuoli al violoncello, Roberta Invernizzi, Giangiacomo Pinardi, Perikli Pite, Craig Marchitelli

1 cd CONCERTO CLASSICS 2101

Interpretazione: *****

E’ uno dei cd più particolari tra le proposte già affatto mai scontate della Concerto Classics, la casa milanese che fa degli interpreti e degli autori italiani della musica classica il perno delle produzioni.

cover CD Cello tales Fantinuoli

La linea che percorre il cd interpretato da Antonio Fantinuoli, violoncellista, ...

Un ritratto di un compositore che, insieme a Monteverdi e Carissimi, è alla base della musica del Seicento italiano: Girolamo Frescobaldi

Girolamo Frescobaldi Daniele Proni

 

Girolamo Frescobaldi (1583-1643) è senza dubbio alcuno la figura più autorevole in ambito tastieristico della prima metà del XVII secolo.

Clavicembalo ed organo, grazie al cospicuo patrimonio compositivo che il ferrarese consegna alle stampe, evolvono sino a divenire strumenti diversi per uso e finalità. La grande indipendenza dagli schemi e l’estrosità dello stile sono gli elementi caratterizzanti della sua scrittura che, anche se “imprigionata” sui ...

4 stelle per il CD di Mozart con Nordio, Rossi e Ferri su Classicaonline. Leggi la recensione

WOLFGANG AMADEUS MOZART – I CINQUE CONCERTI PER VIOLINO, SINFONIA CONCERTANTE K. 364

Domenico Nordio, violino; Danilo Rossi viola. Ensemble Respighi Orchestra, Federico Ferri.

Interpretazione:****

Recensione a cura di Bruno Belli per Classicaonline.

Mozart spotify

 

acquista il cd

 

I cinque concerti per violino scritti da Mozart nell’arco del 1775 nacquero con fini d’intrattenimento per la corte di Salisburgo, sicché ...

Scopri la TOP3 della classifica di Marzo

Quali CD del nostro catalogo ti piacciono di più?

Scopri ogni mese la classifica dei CD più ascoltati.

classical music chart march
A marzo ha vinto Tarrega: prima incisione integrale moderna, da parte di un chitarrista italiano, dell’opera del celebre compositore e chitarrista spagnolo Francisco Tárrega. Giulio Tampalini, vincitore fra alcuni dei più importati Premi Internazionali, (quali, “Maria Luisa Anido”, “Fernando Sor”, Sanremo, “De Bonis”, e secondo premio – primo non assegnato ...

18, 19 e 21 maggio a La Verdi va in scena Gianni Schicchi

Questa sera a la Verdi ti aspetta un’opera comica che ha come protagonista uno spirito acuto e perspicace di nome Gianni Schicchi

Gianni Schicchi a la Verdi Milano

 

“Accolta trionfalmente fin dal suo debutto americano nel 1918 come uno dei più originali capolavori di Giacomo Puccini, Gianni Schicchi, complice anche un acuto libretto di Giovacchino Forzano, non ha mai smesso di mostrare al grande pubblico la sua vitalità teatrale e musicale, animata ora dalla ...

The unexpected Mozart: ascolta la playlist su Spotify

26 tracce per due ore e mezza di Mozart

Qui trovi le interpretazioni di Roberto Plano, Orchestra Ferruccio Busoni -Trieste, Mozarteum Orchestra Salzburg, Leopold Hager, Francesco Manara, Leonard Bernstein, Cecilia Bartoli, Lang Lang e tanti altri!

Ascolta la playlist dedicata a Mozart su Spotify!

 

Su RAI Radio3 hai appena ascoltato un estratto dal CD Cello tales. Ti riproponiamo qui Giovanni Battista Somis

“Bologna, luglio 1690
Mi chiamo Domenico Gabrielli, ho trentuno anni e sto per lasciare questa vita. Il Duca di Modena, che tiene molto alla mia salute e che apprezza l’opera mia, ha inviato il suo medico personale, Galeazzo Manzi, a visitarmi. L’esimio medico mi ha recato gran conforto e, fra le lacrime, mi ha fatto coraggio lasciandomi invero poche speranze. Mi sembra ieri che, ancor giovincello, entravo a far parte della prestigiosissima Accademia Filarmonica, avevo solo diciassette anni, una gran voglia di suonare e di scrivere musica! Era un 20 dicembre, ricordo, il freddo entrava nelle ossa ma io non lo sentivo, tanta era l’eccitazione che mi recava una così grande investitura! Il posto ...