Alessandro Carbonare

Carbonare ha vissuto a lungo a Parigi, dove ha occupato il posto di primo clarinetto solista dell’Orchestre National de France. Questa posizione gli ha permesso di suonare sotto la direzione di tutti i più importanti direttori del nostro tempo, alcuni dei quali gli hanno aperto le porte della collaborazione come primo clarinetto con altre grandi orchestre: cosi é stato con Lorin Maazel e la Bayerischer Rundfunk di Monaco, con S. Osawa e la Word Orchestra , con Claudio Abbado e i Berliner Philarmoniker; prossimamente collaborerà con la New York Philarmonic Orchestra. Come solista ha vinto premi ai concorsi di Praga, Ginevra, Tolone, Monaco e Parigi. Successivamente si é esibito con l’Orchestra della Suisse Romande di Ginevra, l’Orchestra Nazionale di Spagna, la Oslo Philarmonic, i Bayerischer Rundfunk e l’Orchestra della Rai di Torino e di S. Cecilia. Ha debuttato quindi alla Suntory Hall di Tokyo e alla Carnegie Hall di New York con l’esecuzione dei concerti di KM Von Weber in veste di direttore-solista: duplice veste che si ritrova anche nell’incisione discografica associata a questa tournée internazionale. Viene regolarmente invitato dai più importanti conservatori superiori del mondo a tenere master class (Parigi, Barcellona, Juillard School, Università di Tokyo e numerose università americane tra le quali la Harvard University). Attivo anche come camerista, é membro del quintetto Bibiena. Da sempre attratto non solo dalla musica “classica”, da alcuni anni si esibisce anche in programmi Jazz e Klezmer. Su personale invito di Claudio Abbado, Alessandro Carbonare ha accettato il ruolo di primo clarinetto nell’Orchestra del Festival di Lucerna e nell’Orchestra Mozart con la quale, sempre sotto la direzione del M° Abbado, ha recentemente eseguito e registrato per Deutsche Grammophon il concerto K622 al clarinetto di bassetto. Gli impegni per la stagione 2009-2010 lo vedranno esibirsi a Caracas con Claudio Abbado e l’Orchestra Giovanile “Simon Bolivar” del Venezuela; sarà anche impegnato in una tournè negli USA e Giappone oltre a concerti in Spagna, Portogallo, Slovenia, Grecia, Cina, Argentina e Cile.  È di recente uscito il suo nuovo  CD per DECCA  “The art of the clarinet”. Attualmente vive a Roma dove occupa il ruolo di primo clarinetto presso l’Orchestra dell’Accademia Nazionale di S. Cecilia.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *